Infanzia

La scuola dell’infanzia si rivolge a tutte le bambine e i bambini dai tre ai sei anni di età ed è la risposta al loro diritto all’educazione e alla cura, in coerenza con i principi di pluralismo culturale ed istituzionale presenti nella Costituzione della Repubblica, nella Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e nei documenti dell’Unione Europea.
I bambini e le bambine che frequentano la scuola dell’infanzia sono SOGGETTI ATTIVI che, attraverso un processo di continua interazione con i pari, gli adulti, con l’ambiente naturale e culturale e l’istituzione educativa, conseguono la capacità di:

CONSOLIDARE L’IDENTITA’ personale e culturale e i valori specifici della comunità di appartenenza.

SVILUPPARE progressivamente l’AUTONOMIA come capacità di orientarsi e compiere scelte autonome in contesti relazionali differenti.

ACQUISIRE LA COMPETENZA consolidando abilità sensoriali percettive, motorie, linguistiche, intellettive, impegnandosi nel riorganizzare la propria esperienza e ricostruire la realtà.

AVVALERSI, sia in termini di fruizione che di produzione, di sistemi di rappresentazione riferibili a diversi tipi di codici.

AVVIARE ALLA CITTADINANZA, per scoprire gli altri e stabilire regole condivise.

novembre: 2017
L M M G V S D
« ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930